Tenuta di Arceno Heritage

La Nostra Storia

La Tenuta di Arceno è un importante centro di produzione vitivinicola e agricola da più di mille anni. È situata tra il torrente Ambra, che scorre verso Firenze, e il fiume Ombrone, che sfocia nel Mediterraneo. Nell'antichità l'area è stata fulcro della civiltà etrusca. In omaggio alla sua storia, il nome Arceno deriva dalla parola etrusca "archè", che significa "punto di origine".

L'evoluzione della Tenuta di Arceno è poi proseguita sotto due storiche e prestigiose famiglie italiane, i Del Taja e i Piccolomini. Nel 1504 la famiglia Del Taja iniziò a valorizzare la proprietà, ampliandola gradualmente con l'acquisto di altri terreni e apportando una serie di migliorie architettoniche. Nel 1829 la tenuta fu acquistata dai Piccolomini, una delle più illustri famiglie senesi. A loro si deve la realizzazione dello splendido Parco Romantico, del lago e di altri edifici che ancora oggi è possibile ammirare. Nel 1994 la tradizione della proprietà familiare si rinnova con l'acquisto della Tenuta di Arceno da parte di Jess Jackson e Barbara Banke.